Opzioni dalla Teoria alla Pratica

Tipologie di Opzioni in acquisto

Si tende a pensare che le opzioni siano complicate, in realtà ne esistono solamente 2 tipi: le call e le put.

Queste due tipologie di opzioni si possono acquistare o vendere.

Acquistare un’opzione call dà il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare il sottostante ad un prezzo stabilito entro una data stabilita. Quando compriamo una opzione call si dice che siamo rialzisti.

Invece acquistare un’opzione put dà il diritto, ma non l’obbligo, di vendere il sottostante ad un prezzo stabilito entro una data stabilita. Quando compro un’opzione di tipo put si dice che sono ribassista.

La situazione quindi è uguale a quando acquisto una call, ma invece che al rialzo penso che il titolo possa andare al ribasso.

Nel video ti diamo degli esempi specifici per farti capire meglio la differenza tra opzioni call e put. Guardalo subito!

Una delle domande che a questo punto sorgono in maniera naturale è: in base a che cosa si decide il prezzo del premio? Domanda lecita ed intelligente che sarà oggetto di uno dei prossimi video.

Prima però ci concentreremo sui parametri delle opzioni e sul break-even point.

Conosci l'autore

Andrea Arnesano

Analista e Trader in Opzioni

Vuoi passare al livello successivo e vedere trader di opzioni professionisti in azione IN DIRETTA?

Impara da chi ci guadagna con il nostro programma Trading Club Multiday.

SCOPRI IL TRADING CLUB

Questa pagina ti è stata utile? Hai domande? Lascia il tuo commento qui sotto!