Dimentica lo stress da dichiarazione conto trading

Utilizzi un broker estero per i tuoi investimenti? Affidati ai nostri ottimizzatori fiscali per essere in regola con il fisco italiano.
A partire da 39€ a conto trading.

Scopri come!

Assistenza fiscale per conti trading di broker esteri

Dichiarazione conto trading chiavi in mano e ottimizzazione fiscale del tuo conto con un risparmio fino al 10% del capitale versato. Supportiamo Interactive Brokers, Tradestation, TransAct Futures, Degiro, eToro e molti altri broker.

I vantaggi del nostro servizio fiscale

Il Regime dichiarativo è un’opportunità perché ti permette di risparmiare sulle commissioni. L’estratto conto rilasciato dai broker esteri non è stato creato per rispondere alle esigenze fiscali italiane, per cui ha bisogno di una complessa rielaborazione effettuata dal nostro team di esperti fiscalisti.

Semplice

Ti indicheremo 5 semplici passi per usufruire del servizio e, se utilizzi Interactive Brokers, anche una guida video.

Veloce

Elaborazione garantita in 10 giorni lavorativi, una volta inviato il tuo estratto conto!

Senza pensieri

Il prospetto rilasciato è pronto per essere inserito direttamente in dichiarazione dei Redditi (modello Redditi PF 2019).

Senza commercialista

Grazie al prospetto che ti consegniamo, potrai compilare la tua dichiarazione da solo.

Pensa se potessi compilare la tua dichiarazione dei redditi senza stress e pagare anche meno tasse grazie all’ottimizzazione fiscale del tuo conto trading!

Regime dichiarativo: chi deve dichiarare?

Le persone fisiche e giuridiche residenti in Italia e titolari di un conto trading estero come Interactive Brokers, ovvero soggetto a regime dichiarativo. In tal caso dovrai dichiarare le plusvalenze e le minusvalenze realizzate nell’anno precedente in fase di dichiarazione dei redditi (Modello Redditi) in base a quanto riportato nell’estratto conto del broker.

Scopri l'offerta!

Come funziona il servizio di dichiarazione Interactive Brokers e altri broker

è semplicissimo!

Richiedi il servizio più adatto a te

Indicando la capitalizzazione del tuo conto e il broker che utilizzi.

Ti guideremo nello scaricare l’estratto conto di Interactive

Metteremo subito a tua disposizione un video semplice ma dettagliato per scaricare l’estratto conto ed inviarcelo.

Ad adattare i dati alla normativa italiana pensiamo noi

Grazie ad un software dedicato, elaboriamo l’estratto conto di Interactive Brokers seguendo la Normativa fiscale italiana.

Ti rendiamo un fac-simile dei quadri da compilare!

Prepariamo i quadri del Modello Redditi pre-compilati (RL, RM, RT, RW) contenenti i dati da riportare nella tua dichiarazione dei redditi.

Chi ti aiuterà

Il team Alpha4All di esperti fiscali e legali specializzati in campo trading e investimenti è al tuo servizio per permetterti di dichiarare il tuo conto trading e ottimizzare i tuoi profitti!

La squadra è capitanata da Ilenia Cerri, Dottore Commercialista e rockstar dell’ottimizzazione fiscale conti trading, esperta di Interactive Brokers e del regime dichiarativo, nonché autrice dell’ebook Il Trading e le Tasse e della Guida all’IVAFE per trader e investitori.

Scopri l'offerta!

DICHIARAZIONE CONTO TRADING CHIAVI IN MANO

Devi solo scegliere la capitalizzazione del conto che desideri dichiarare e il gioco è fatto!

Standard

Per conti fino a 10.000€

Paghi
39€

IVA INCLUSA
per 1 report

Adattamento estratto conto alla normativa italiana.

Consegna quadri precompilati modello redditi Persone Fisiche.

Elaborazione per tutti i broker esteri.

Area riservata con video guide e risorse gratuite per essere in regola con il fisco..

Richiedi il servizio!

Medium

Per conti fino a 50.000€

Paghi
59€

IVA INCLUSA
per 1 report

Adattamento estratto conto alla normativa italiana.

Consegna quadri precompilati modello redditi Persone Fisiche.

Elaborazione per tutti i broker esteri.

Area riservata con video guide e risorse gratuite per essere in regola con il fisco..

Richiedi il servizio!

Big

Per conti oltre i 50.000€

Paghi
89€

IVA INCLUSA
per 1 report

Adattamento estratto conto alla normativa italiana.

Consegna quadri precompilati modello redditi Persone Fisiche.

Elaborazione per tutti i broker esteri.

Area riservata con video guide e risorse gratuite per essere in regola con il fisco..

Richiedi il servizio!

Devi dichiarare più di un conto trading estero oppure anni precedenti?

Scopri il pacchetto che più si addice alle tue esigenze.

AVVIA SIMULAZIONE

FAQ - Le domande frequenti dei nostri clienti

Il Regime Dichiarativo a differenza del Regime Amministrato permette di:

  • Sommare e compensare tra loro tutte le plus/minusvalenze finanziarie realizzate nel corso dell’anno.
  • Compensare le plus/minusvalenze di un conto con quello di un altro conto.
  • Trattenere i profitti lordi sul proprio conto fino al 16 giugno dell’anno successivo, mentre in regime con sostituto d’imposta vengono decurtate le imposte alla chiusura del trade.
  • Ottimizzare la tassazione dell’intero portafoglio chiudendo entro fine anno posizioni in perdita per compensare i guadagni conseguiti nell’anno o posticipare le plusvalenze ad anni successivi. E’ proprio questo lo scopo del nostro servizio di ottimizzazione fiscale.

No. Le plusvalenze derivanti dalle attività finanziarie a seconda della natura delle stesse rientrano nei quadri RT, RM o RL e non si sommano con il reddito complessivo, ma vengono tassate separatamente (12,5% – 26%). Solamente le plusvalenze derivanti da ETF non armonizzati vanno a tassazione ordinaria e pertanto si sommano agli altri redditi (reddito da lavoro autonomo/dipendente ecc.).

Si deve presentare il modello Redditi (quadri RW, RT, RL, RM) anche ìn caso di minusvalenza.

Il conto trading è un conto deposito e pertanto sconta l’imposta IVAFE in percentuale, lo 0,2%. L’imposta fissa da 34,20 è applicabile solo ai conti correnti e ai depositi bancari come libretti o depositi risparmio.

Sì. Quando si detiene un conto all’estero è obbligatorio dichiararlo nel Modello Redditi compilando il quadro RW ai fini del monitoraggio fiscale e del pagamento dell’imposta IVAFE.

Sì. Quando si opera in regime dichiarativo bisogna dichiarare le minusvalenze perchè se non si inseriscono nel Modello Redditi si perde il vantaggio di poterle compensare con le plusvalenze successive entro 4 anni.

Il conto cointestato obbliga ciascun cointestatario alla predisposizione del modello redditi per la quota di redditi o minusvalenze e per il quadro RW.

È possibile utilizzare le minusvalenze realizzate in un conto deposito in regime amministrato trasformando il conto in regime dichiarativo se l’istituto lo permette, oppure chiudendo il conto deposito in regime amministrato. L’istituto rilascerà la certificazione delle minusvalenze con la relativa data di scadenza (il c.d. zainetto fiscale) che potrà essere utilizzato in dichiarazione dei redditi a compensazione delle plusvalenze.

Scarica il software gratuito di compilazione sul sito dell’Agenzia delle Entrate e fai un semplice copia e incolla nella tua dichiarazione dei quadri da noi precompilati.

Doppia garanzia

A chi acquista il nostro servizio offriamo:

Un servizio rapido

Elaboriamo il tuo report in 10 giorni lavorativi dalla consegna del materiale necessario.

Un supporto di base

L'Agenzia delle Entrate può effettuare controlli alle dichiarazioni dei redditi. In caso accada, ti forniremo un supporto di base per quanto riguarda i quadri da noi forniti.

Un'area riservata di Educazione Fiscale

GAvrai a disposizione un'area riservata con video guida per estrapolare l'estratto conto IB, guide su come dichiarare le tasse in autonomia, chiare istruzioni e risorse gratuite per la tua educazione fiscale.